Re-Ludio Bolgheri Rosso

50% Sirah e 50% Cabernet Sauvignon.

Colore rosso carico, pieno e brillante con riflessi violacei. Profumo intensto erbaceo, con note di vaniglia, tabacco e frutta matura.

Temperatura di servizio: 18/20 °C

Cabernet Sauvignon e Sirah. 11 mesi in botte di rovere francese. Limpido, impenetrabile, anzi inchiostrato. Colore rosso rubino fitto e concentrato. Luminoso, riflessi fiammanti, vivaci, con sfumature porpora. Consistenza, tanta compattezza, lacrime lente e archetti. Bouquet di profumi intensi di frutta a bacca rossa e prevalentemente nera e più matura, prugna, mora, mirtillo, ciliegia moretta di Vignola. Sensazioni terrose di sottobosco, terriccio anche bagnato, tabacco e pepe nero, tipica speziatura del Sirah. Sentori di cuoio anche bagnato, dal gusto caldo e avvolgente in tutto il palato, quasi “grasso”. Note di cannella e liquirizia (bastoncino), sentore di tostatura, di peperone, leggera sensazione fumé. Tannino vellutato e integrato con una fitta trama. Gioco di forze tra acidità e tannino, alternanza di momenti di maggiore scorrevolezza e astringenza, molto dinamico in bocca. Finale lungo, grande persistenza, quasi balsamico con note mentolate e cenni di cioccolato. Molto elegante e armonico.

Re-Stigio IGT Toscana

50% Sangiovese, 35% Cabernet Sauvignon, 15% Malvasia Nera.

Colore rosso rubino brillante con riflessi violacei. Profumo intenso con sentori spiccati di frutta matura, vaniglia, pepe e tabacco.

Temperatura di servizio: 18/20 °C

Gradazione: 14% vol.

Abbinamenti enogastronomici: vino molto adatto ad accompagnare piatti a base di selvaggina e carni rosse, ottimo con i formaggi stagionati.

Il vino è limpido per assenza di particelle in sospensione; si può notare inclinando il bicchiere e cercando i punti di minor spessore del liquido. La trasparenza è minima senza esserne difetto. Massa colorante importante tale da renderlo quasi impenetrabile. Bel rosso rubino, luminoso e vivace. In controluce all’interno manifesta dei riflessi di un rosso fiammante. Le sfumature sui contorni nel bicchiere sono rosso porpora/violacee. Il vino è compatto, ma crea increspature al movimento dopo il quale il livello del liquido si ricompone velocemente. Lacrime lente e archetti frequenti. Questa consistenza denota corpo, struttura a alcolicità notevole. Siamo di fronte a un vino sicuramente importante sotto questi aspetti.

Refolo IGT Toscana

50% Trebbiano, 30% Malvasia Candia, 20% Vermentino.

Colore giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Profumo intenso, ricco di note floreali.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Gradazione: 12.5% vol.

Abbinamenti enogastronomici: ottimo come aperitivo, accompagna al meglio primi piatti a base di pesce, carni bianche , formaggi.

Zona di Produzione: Castagneto Carducci

Aspetto cristallino, colore giallo paglierino con riflessi verdolini, abbastanza consistente. Profumi con note floreali, fiori di campo prevalentemente gialli, camomilla (caratteristica del vitigno, anche sensazioni floreali più intense come gelsomino e mimosa, ginestra, note di macchia mediterranea e un’atmosfera di salmastro che evidenzia la tipica mineralità del territorio di provenienza, sabbia e influsso del mare. Note vegetali di erba fresca tagliata mista a fieno, un tocco di alloro. Note fruttate. Al primo impatto si impone un bell’agrumato di buccia di cedro e pompelmo, con sfumature amarognole. Ritorno immediato ai toni più piacevoli di frutta a polpa gialla come pesca e susina e a note floreali più mature. Con la temperatura in rialzo sempre mimosa e gelsomino e qualche petalo di rosa bianca.

Rementino Bolgheri Vermentino

Rementino DOC Bolgheri Scarica Scheda Tecnica - PDF

100% Vermentino.

Colore giallo paglierino con riflessi tendenti al verde. Profumo spiccato, con sentori delicati floreali e fruttati.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Gradazione: 13% vol.

Abbinamenti enogastronomici: ottimo come aperitivo, accompagna al meglio primi piatti a base di pesce, carni bianche , formaggi.

Cristallino, colore giallo paglierino tenue. Mantiene lo stesso colore giallo anche sulle sfumature e i contorni nel bicchiere. Il livello del vino si ferma abbastanza presto nonostante la tipica fluidità di un vino bianco giovane. Note floreali di fiori freschi di campo, misto a un vegetale di erbetta verde, fresca, tagliata. Fiori di acacia e biancospino, sempre delicati. Entrata di susina in polpa non molto matura e un leggero agrume fatto di buccia di limone. Anche un effetto un po’ citrino, senza però sfociare in sensazioni sgradevoli di asprezza. Tutto rimane delicato e piacevole. È un vero e proprio alternarsi di fiori e frutta, con sensazioni ora di ginestra (fiori freschi gialli) ora di frutta fragrante, fresca, tagliata a pezzi: mela, susina, pera, tutta a polpa bianca e non matura. Al gusto sensazione amarognola che ricorda la mandorla. Si giustifica anche il nome “Refolo”: tutti questi profumi arrivano come dei leggeri soffi, intensi per pochi istanti, uno ad uno, mutevoli e dinamici, quasi come se fossero in attesa uno dietro l’altro per sprigionarsi verso l’altro.

L'Idea

Il progetto nasce per portare una produzione di nicchia e di alta qualità alla conoscenza di un vasto pubblico, trasmettendo a chi beve il nostro vino l'amore e il rispetto per una terra eccezionale da cui nascono prodotti speciali.

Con la nostra passione. E i nostri lavori.

La Filosofia

Fin da subito l'Azienda si è distinta per un'impronta genuina e votata ad una produzione di vino, olio e frutta secondo gli antichi ritmi della natura, nel credo che i primi consumatori fossero proprio gli stessi produttori.

Col passare degli anni, sempre nel rispetto dell'originale filosofia sono stati impiantati nuovi vitigni fino all'attuale composizione:

Uva Bianca
  • Vermentino 70%
  • Trebbiano 20%
  • Malvasia Candia 10%
Uva Rossa
  • Sangiovese 20%
  • Cabernet Sauvignon 30%
  • Syrah 30%
  • Malvasia 20%

Da Sapere

Spiccano vitigni autoctoni come Sangiovese e Malvasia, con l'aggiunta di altre tipologie di origine bordolese, ormai un riferimento nella zona, come Cabernet Sauvignon.

Ancora oggi, come all'inizio di quest'avventura, la vendemmia viene eseguita a mano dopo la piena maturazione, secondo una filosofia che privilegia la qualità e la tradizione, ricca di passione e dedizione, tramandata di generazione in generazione.

Azienda Agricola Le Novelire